You are currently browsing the tag archive for the ‘day’ tag.

Fare un salto in ospedale con l’auto d’epoca… per ricordarsi che un ictus … sei mesi fa rischiava di portarti via l’autonomia, la memoria e la libertà. Questo è il regalo che Loriano ci ha fatto lo scorso 29 Ottobre. E’ successo al San Giovanni Battista.

OLTRE 17 milioni di persone nel mondo – 200mila solo in Italia – vengono colpite da ictus cerebrale ogni anno (di queste ne muoiono 6 milioni). Senza contare poi che sono in molti quelli che seppur sopravvivono, dovranno convivere con gravi disabilità o con il terrore che l’ictus si ripresenti di nuovo. L’ictus cerebrale nel solo 2016 ha ucciso o reso invalida un’enorme quantità di persone, uomini, donne e persino bambini, rubando 116 milioni di anni di vita. E continua ad essere la seconda causa più probabile di morte nel mondo intero”.

·UNA GIORNATA PER INFORMARSI E PREVENIRE L’ICTUS
All’ictus (in inglese stroke, che significa “colpo”) viene dedicata ogni anno la Giornata mondiale (29 ottobre) e dal 2006 è stata istituita l’Organizzazione mondiale dell’ictus (World stroke organization, Wso), che coinvolge 85 Paesi nel mondo. Perché l’ictus – molto spesso invalidante – se si conosce, si può prevenire. “Investire in prevenzione oggi non è più solo intelligente, è obbligatorio – sottolinea l’associazione Alt – perché nessun governo avrà le risorse sufficienti per assistere tutti coloro che verranno colpiti da ictus o da un altro evento da trombosi nei prossimi anni. Dipende molto da noi: dobbiamo sapere quali sono le cause, modificare i fattori di rischio modificabili, imparare a riconoscere problemi nel battito del cuore in noi stessi o in chi ci sta accanto. Insomma, dobbiamo riconoscere i sintomi sospetti e agire immediatamente”.

Ricordarsi i sintomi dell’ictus può velocizzarne il riconoscimento, quindi la diagnosi e la sua cura. RAPIDO!

Ridi,

Alza il braccio,

Parla e DOmanda aiuto

queste le parole chiave che possono salvarci.

Advertisements

 

 

 

 

 

 

 

 

Cardioembolic Stroke as one of the  leading cause of global  disability deserves much more attention from health care authorities, the world stroke organization promotes the suscription of the “world stroke charter”

a signature may save lives

……We call on national governments, policy makers, payers and healthcare providers to take action to improve the lives of those with AF and drastically reduce the risks and costs of AF-related stroke.

Save the Date

Saturday, 29 October is World Stroke Day

Every six seconds, regardless of age or gender – someone somewhere will die from stroke. see the official site of the campaign

The editorial of Markku Kaste on Stroke September 14th.

Advertisements
February 2018
M T W T F S S
« Dec    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 393 other followers